Twitter Rivetta Sistemi linkedin Facebook

Dove sei

Rilevazione presenze: struttura di un impianto

Un impianto di controllo e gestione delle presenze può essere realizzato sfruttando molteplici tecnologie a seconda dell'impiego per cui andrà utilizzato il sistema.

Un'azienda che vorrà controllare gli orari di lavoro dei propri dipendenti dovrà prima di tutto scegliere tra 2 tipi di soluzione base:

Rilevazione presenze portatile

 

1. Sistema "mobile" per la rilevazione delle presenze per personale itinerante. Questo sistema è adatto per quei lavoratori che non lavorano in una sola sede ma si spostano, ad esempio manutentori, personale d'assistenza domiciliare, imprese di pulizia, imprese edili, vigilianze notturne e per qualsiasi altra azienda i cui lavoratori operano fuori sede.

 

Rilevazione presenze fisso2. Sistema "onsite" per la gestione delle presenze all'interno di un edificio. Questo sistema è ideale per quelle aziende che vogliono controllare gli orari di lavoro dei propri dipendenti che svolgono la propria attività all'interno di una struttura specifica.

 

 

 

 

Struttura del sistema "onsite" per la gestione delle presenze all'interno di un edificio


Opzione 1:
  Sistema tradizionale a cartellino: il sistema sarà composto da un orologio timbracartellino per la registrazione degli orari di ingresso e di uscita dei lavoratori e dai cartellini personali in dotazione a ogni lavoratore.

 

Componenti sistema tradizionale

Opzione 2:  Sistema informatizzato:

1. Dispositivo di identificazione (badge magnetico, badge rfid, biometria)

2. Terminale di lettura in grado di leggere il dispositivo di identificazione del dipendente

3. Software di gestione presenze

Componenti del sistema fisso

- I dispositivi di identificazione utilizzati da Rivetta Sistemi s.r.l posso essere con tecnologia a banda magnetica oppure con tecnlogia RFID.

- La scelta dei terminali di lettura deve essere fatta in base alla tecnologia sulla quale si vuole far funzionare il sistema: banda magnetica, rfid,  e sul tipo di ambiente nel quale dovrà essere posizionato. 

- Il software di gestione: Partendo dalle semplici timbrature effettuate sui terminali di lettura badge si ottiene la stampa del cartellino mensile su bollato oltre che l'eventuale file da trasmettere alla procedura paghe/stipendi, qualsiasi essa sia. Inoltre, se prevista, la Gestione Mensa permette di calcolare il numero dei pasti consumati oltre che il calcolo monetario da addebitare direttamente in busta paga.
L'anagrafica oltre ai campi essenziali ne comprende molti altri, utili soprattutto per statistiche e/o suddivisioni del personale. E' gestito anche lo storico del badge, dei reparti, dei CDC, ecc., di ogni dipendente. Esiste inoltre la possibilità di creare, per ogni dipendente, dei "link" con documenti tipo Microsft Word. Tutte le stampe/statistiche tengono conto dello storico evitando le consuete inesattezze; ad esempio il cambio di reparto di un dipendente che, senza uno storico, diventerebbe una modifica retroattiva.

 

Struttura del sistema di rilevazione presenze "mobile" per lavoratori itineranti

Struttura del sistema portatile

 
 Il sistema "mobile" permette di registrare la presenza del personale in movimento che non opera sempre nella stessa struttura lavorativa, ma per la natura del suo lavoro si trova a operare nomadicamente. Categorie di lavoratori che possono essere coinvolti in questa casistica possono essere imprese di pulizia, imprese edili, imprese di manutenzione, vigilanze notturne. Il sistema si basa su dispositivi portatili che collezionano dati presenti presso i clienti, questi dati sono inviati in tempo reale su siti internet consultabili da remoto. Per maggiori informazioni vai alla pagina lavoratori mobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
>Aspetti da analizzare>
Share