Twitter Rivetta Sistemi linkedin Facebook

Dove sei

FAQ sui sistemi di controllo accessi

E’ obbligatorio il modulo per lo stato fisico del varco?

Il sistema potrà essere certificato secondo le NORME CEI EN 50133-1 Classificazione 79-14 al I° Livello solo se ci sarà l'assoluto controllo dello stato del varco.
(5.3.8 -individuazione di manomissione con ubicazione- entrata o uscita dal modo di programmazione- punto d'accesso aperto senza permesso d'accesso con ubicazione –punto d'accesso aperto al termine del periodo autorizzato dopo il rilascio del permesso d'accesso, con ubicazione. Ecc.).
Pertanto il controllo del varco non è obbligatorio ma senza di esso l’intero sistema non potrà essere definito un controllo accessi e quindi non è un sistema di sicurezza


Cosa è un apri porta?

Un apriporta non è un sistema di controllo degli accessi; la differenza è che un sistema di controllo degli accessi è dotato di un modulo per lo stato fisico del varco mentre l’apriporta no.

 

Cosa è una white list? Black list?

White/black list sono termini specifici dei sistemi elettronici di controllo degli accessi. Con questi termini si intende identificare l’elenco delle persone abilitate a varcare l’accesso (white list) oppure l’elenco delle persone che non hanno le credenziali per accedere ad una determinata zona (black list).

 

E’ utile integrare un sistema di videosorveglianza con accessi?

Bisogna usufruire di sistemi di videosorveglianza nel rispetto dei principi dettati dal garante di necessità liceità e proporzionalità. Pertanto un sistema di controllo degli accessi può essere coadiuvato da un occhio elettronico solo quando ci sono reali e dimostrabili esigenze di sicurezza. Bisogna inoltre valutare che i lavoratori non vengano ripresi.

 

E’ utile integrare un sistema di gestione dei visitatori con un controllo accessi?

Dipende da quale è la policy che si adotta per accogliere i visitatori. Vi sono 2 tipologie di aziende, quelle che accompagnano sempre i visitatori e quelle che non accompagnano i visitatori. Se si rientra nella seconda tipologia di aziende è il caso di integrare un sistema di gestione dei visitatori con un controllo accessi.

 

E’possibile costituire un controllo accessi “a mani libere”?
Certo con la tecnologia RFID è possibile strutturare una serie di soluzioni che risolvono i più disparati problemi lavorativi o di vita quotidiana. Si tenga presente che è possibile strutturare un controllo accessi con videocamere a lettura targhe; in questo modo gli automezzi nella white list attraversano il varco liberamente lasciando traccia del passaggio nel database.

 

 >Soluzioni per controllo accessi>

 

Share